7 idee per divertirsi con i giochi sensoriali insieme ad un bambino

7 idee per divertirsi con i giochi sensoriali insieme ad un bambino

I genitori tengono sempre sotto controllo il bambino durante i giochi sensoriali. Oppure, al contrario – lasciano totale libertà al piccolo. Fortunatamente, i giochi sensoriali non richiedono giocattoli complicati, costosi o preparazioni speciali – è sufficiente utilizzare gli oggetti di uso quotidiano e il cibo di cui ognuno di noi dispone in casa.

Nel nostro articolo vi mostreremo come divertirsi con i giochi sensoriali senza stress per lasciare l’appartamento in ordine :) Credimi – dopo aver seguito tutte le idee riportate in questo articolo, non vi annoierete mai più, nemmeno durante le lunghe e grigie serate invernali

Giochi sensoriali – cosa sono?

I giochi sensoriali per bambini sembrano molto seri. In verità sono molto pratici e si concretizzano in attività quotidiane come svitare il tappo della bottiglia, chiudere l’acqua del rubinetto, saltare di lato in risposta a un oggetto che cade. Queste attività sono fondamentali per la crescita del bambino e rappresentano l’integrazione sensoriale .

L’integrazione sensoriale è una fase necessaria dello sviluppo del piccoletto – grazie ad essa, sarà in grado di agire correttamente nella vita. Con il passare del tempo, i giochi possono diventare sempre più complessi. All’inizio, ti consigliamo di iniziare dalle attività più semplici. Siamo convinti che alcuni di questi giochi – se hai in casa un ragazzino – vi accompagnino da tempo. Giochiamo con i bambini in modo naturale e intuitivo, spesso non sapendo quanto un determinato gioco influenzi la loro crescita.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti che possono diversificare le vostre serate invernali e allo stesso tempo favorire la crescita del bambino. Soprattutto, però, vi faranno divertire!

Le mani del bambino imparano a conoscere una nuova superficie – caramelle colorate e granellini di decorazioni, accanto c’è un labirinto fai da te di cartone

Giochi creativi e di creatività

Non a tutti i bambini piace colorare o disegnare – tuttavia vale la pena scoprire se al nostro piccoletto piacciono i giochi creativi. Forse non gli piace usare le matite colorate? O forse preferisce gli acquarelli o i pennarelli?

Normalmente, i bambini sono dotati di talento e creatività. Amano dipingere con le dita o disegnare con pennarelli su superfici diverse da un foglio di carta. Usa cartone, vecchi giornali o figurine di pasta di sale (in caso di pittura con acquarelli).

Fornisci al bambino molta varietà – provate insieme diversi metodi di pittura. Usa le tue stesse dita, ma anche pennelli, pasta secca o cotone idrofilo. Acquarelli, gessetti e pastelli rappresentano un ottimo stimolo per esplorare il mondo e scoprire varie strutture e tecniche. Inoltre, dipingere insieme vi permetterà di stabilire un legame.

Un bambino è seduto sul seggiolone da pappa LIVY di  Kinderkraft, dipinge sulla tela con le dita, è concentrato e rilassato

Sappiamo che i genitori si preoccupano per il disordine – ecco perché, sia quando si dipinge, sia quando si ritaglia o quando i giochi richiedono diversi strumenti (ad es. riso o pasta), consigliamo di posizionare il bambino sul seggiolone da pappa provvisto di un vassoio con bordi alti. In questo modo, nessun pezzettino di pasta cadrà sul pavimento. L’elegante seggiolone da pappa LIVY , sarà ideale per tutti i giochi creativi e, inoltre, dopo il vostro divertimento, sarà facile da pulire – e in poche mosse.

Carta velina colorata, colla, ritagli

Ecco un altro gioco che farà divertire tanto e allo stesso tempo svilupperà le abilità manuali del bambino. Se il tuo piccoletto è già cresciuto, potete facilmente ritagliare varie forme usando le forbici. Tuttavia, i ritagli e la carta velina colorata saranno uno spasso anche per i bambini più piccoli – occorre soltanto mostrar loro che la carta può essere strappata, proprio come la carta velina. Insegna a tuo figlio a comporre palline di carta velina, dagli la colla e osserva mentre impara ad attaccare le sue piccole creazioni sul cartone.

Non preoccuparti se il piccoletto si sporca – l’idea è quella. Il bambino deve imparare a conoscere la varietà dei materiali, in quanto quando avrà rotto qualcosa, capirà cosa significa “rompere”. Durante questo tipo di gioco, il piccolo impara ad accartocciare la carta, a comporre palline o a tagliarle a pezzetti. Giocare con la carta stimola perfettamente il senso del tatto del bambino. I giochi sensoriali tattili generalmente consentono di sviluppare la creatività, e avvicinano bambini e genitori – purché questi ultimi imparino ad accettare il disordine durante il divertimento :)

Contenitori portaoggetti

Questo è probabilmente uno dei giochi più interessanti per i bambini. Ti ricordi quando eri piccolo, e amavi frugare tra le scatole di cartone reduci dal trasloco? O quando ficcavi il naso nell’armadio dei tuoi genitori? I bambini sono naturali, piccoli esploratori. Non reprimiamo la loro curiosità per il mondo, anzi, alimentiamola!

Puoi creare un contenitore portaoggetti in poche mosse. Avrai bisogno di un contenitore, in cui il piccoletto vi conserverà tutti gli oggetti che via-via sta raccogliendo. Ad esempio,  sassi, pigne e persino manciate di sabbia. Puoi anche aggiungere pasta secca, riso, piselli e conchiglie. In realtà, puoi mettere dentro tutto ciò che hai a portata di mano, sia a casa che durante le passeggiate.

Il piccoletto potrebbe avere strane idee – potrebbe semplicemente prendere gli oggetti dal contenitore, ma quando sarà cresciuto, giocare a indovinello “che cosa sto toccando”.

La mano del bambino tocca i coloratissimi giocattoli. Il piccolo impara toccando la nuova forma degli oggetti

Sabbia cinetica (kinetic sand)

La sabbia cinetica è un gioco adatto a tutta la famiglia. Attira i bambini grazie alla moltitudine di colori e alla grande mobilità dell’impasto e i genitori – grazie alla facile pulizia. I più piccoli, saranno deliziati dalla sabbia cinetica, daranno anche un momento di tregua ai loro genitori.

Da dove iniziare a giocare con la sabbia cinetica? Per prima cosa, occorre organizzare un posto dove il piccoletto potrà divertirsi liberamente. Ad esempio, le piccole piscine gonfiabili. Quindi fai una scorta di sabbia di diversi colori e di formine. Sì – questa sabbia può essere utilizzata per realizzare varie e favolose forme. Questo è uno dei motivi per cui i bambini la adorano così tanto :)

Giocare con la pasta

Per questo tipo di gioco, consigliamo vivamente di organizzare prima uno spazio adatto per giocare – soprattutto perché sappiamo bene che la pasta sbriciolata che scricchiola sotto i piedi non è affatto piacevole, anzi, è pericolosa. Pertanto, consigliamo di giocare con il bambino a tavola, o – in caso di bambini più piccoli – su un seggiolone da pappa provvisto di vassoio.

Un ragazzino con i capelli neri sta costruendo una struttura di legno, è molto concentrato, e sta seduto su una sedia LIVY Kinderkraft

Uno dei tanti ruoli di un genitore è quello di sostenere i propri figli in ogni fase della loro crescita. Ognuno di noi vorrebbe essere vicino al piccoletto mentre scopre le sue passioni – questo è ciò in cui la sedia LIVY vi aiuterà. Sin dalla nascita potrete stare vicini, perché la sedia LIVY dispone di funzione sdraietta alta. Il bambino sarà seduto all’altezza del tavolo, quindi non dovrai sederti a terra durante i vostri giochi. E quando il piccoletto sarà cresciuto – trasformerai la sdraietta LIVY in un seggiolone da pappa facilmente regolabile in altezza.

Hai già organizzato un posto perfetto. E… adesso? Puoi acquistare la pasta colorata già pronta, ma puoi anche usare un colorante alimentare. I piccoli artisti preferiscono giocare con cibi colorati piuttosto che con la pasta classica. Dai al bambino una cordicella o – per aumentare il livello di difficoltà – un filo. E al lavoro!

Sacchetti colorati di plastica con zip

I sacchetti colorati faranno sentire il bambino come se fosse in un favoloso paese delle fate. Grazie a loro imparerà a creare colori. Basta versare un po’ coloranti di base (giallo, blu, rosso) nei sacchetti di plastica con zip. Versa due colori per volta (ne basta poco) in ogni sacchetto e mostra il risultato al bambino. Lascialo toccare e mescolare i colori insieme – così creerà un nuovo colore!

Questo gioco insegnerà al tuo piccolo le relazioni di causa effetto e allo stesso tempo supporterà lo sviluppo del tatto e della coordinazione oculo-manuale.

Percorso a ostacoli

Il percorso ad ostacoli è molto divertente per tutta la famiglia. E allo stesso tempo, fornirà al bambino nuove sensazioni – dopotutto, quante volte lo lasciate correre scalzo all’aria aperta? Questo gioco è particolarmente indicato per i bambini che vivono in condomini e non hanno modo di toccare con piedi nudi il suolo.

Prepara un “percorso” speciale sul pavimento, sul quale disporrai elementi di forme diverse. Abbi cura che siano delicati e morbidi per non ferire il piede sensibile del bambino. Scegli pezzi di tela (ad es. lana, velluto, seta) o carta (velina, cartone). Puoi anche riempire i sacchetti con riso e piselli, e usare la sabbia cinetica.

Camminare su un tale percorso può essere piacevole anche per il genitore. Dopotutto, quante volte cammini a piedi nudi? :)

Giochi sensoriali in casa

I giochi sensoriali hanno un effetto positivo sulla crescita del bambino. Ma – soprattutto – vi permetteranno di costruire un legame solido. I piccoletti adorano qualsiasi tipo di attività basata sul contatto e sull’interazione con il genitore. In questo modo, non solo aiuterete il bambino a sviluppare le abilità, ma trascorrerete tanto tempo insieme.

I giochi sensoriali vi faranno divertire tanto – specialmente durante le lunghe serate piovose.

Recensioni(0)

Il tuo commento: